Disponibile il numero di “PagineAperte” di giugno/luglio – 2022

CAMBIAMO IL CUORE CAMBIAMO IL MONDO

Leggi il nuovo numero! PAGINE APERTE N. 5_2022

L’Editoriale del direttore responsabile Vincenzo Marras

Si possono trovare nei luoghi istituzionali come negli angoli più sperduti del mondo; si possono incontrare nella babele delle grandi metropoli come nel silenzio dei monasteri. Sono uomini e donne che continuano a indicarci la rotta: testimoni autentici e non parolai e affabulatori. Il loro volto e la loro voce, mediata anche dagli scritti, ci sono stati familiari. Li abbiamo riconosciuti scorrendo i titoli che i nostri editori, Paoline e San Paolo, vanno proponendo attraverso queste PagineAperte.

A dieci anni della sua morte ecco emergere la figura di Carlo Maria Martini, testimone eloquente e franco di una Chiesa che non si stanca mai di annunciare il Vangelo. Armando Matteo, docente di teologia fondamentale, in La Chiesa che verrà rilegge l’ultima intervista del cardinale, a partire dalla domanda intrigante con la quale Martini concludeva la sua conversazione: «Che cosa puoi fare tu per la Chiesa?». È poi Luciano Pacomio a offrirci in Carlo Maria Martini un racconto intimo e pieno di aneddoti e ricordi dell’amico: il volume è arricchito da alcuni testi di Martini, importantissimi ma poco conosciuti. Con Uscite dalla massa, accompagnati da Ferruccio de Bortoli, autore di una preziosa introduzione, riascoltiamo due tra i testi più significativi del cardinal Martini dedicati alla comunicazione, Effatà del 1990 e Il lembo del mantello del 1991.

Entusiasti per l’incontro con Martini ci imbattiamo in don Tonino Bello, che continua a svegliarci dalle nostre indifferenze, stimolandoci a incarnare una Chiesa aperta all’ascolto, nella consapevolezza che le tracce di Dio si scoprono soprattutto nel volto dei fratelli e delle sorelle: in Anticorpi di pace, curato da Giancarlo Piccinni, presidente della Fondazione, assaporiamo in alcune preziose pagine inedite e ritrovate la passione per l’uomo, che ha contraddistinto l’indimenticato vescovo di Molfetta.

Con Edith Stein di Vittorio Robiati Bendaud incontriamo la martire e mistica carmelitana, che scelse di morire da ebrea nel lager di Auschwitz, seguendo il tragico destino del suo popolo d’origine. A farci conoscere Chiara Grillo, figlia, moglie e mamma di trentasette anni, venuta a mancare improvvisamente nel 2017, sono i suoi genitori, Lia e Virginio, che in Il sorriso di Chiara narrano l’intensa ed esemplare vita della loro amata secondogenita, cresciuta all’ombra del carisma di Chiara Lubich, fondatrice del movimento dei Focolari.

Alla vigilia della beatificazione di Giovanni Paolo I, il 4 settembre 2022, due volumi ci fanno avvicinare al Papa che in soli trentatré giorni è riuscito a conquistare il mondo con la sua umiltà e semplicità: Giovanni Paolo I. Una vita per la fede e per la Chiesa di Cristina Siccardi, e La semplicità stile di vita di Rino Fisichella.

Buone letture!